Nome:

VITTORIA MAZZETTI



FANTASQUADRA:

BAYER LEVERDUREN



età:

45



Occupazione:

PUBBLICA SOTTOMESSA DEL SISTEMA NONCHE' ADULATRICE OCCULTA DELLA DEA BENDATA e della dea vegana



Squadra tifata:

A.S. ROMA

Da quanti anni giochi a fantacalcio e come lo hai scoperto?

Da quando il mio attuale marito, partì militare e mi lasciò in eredità la gestione della sua squadra fantacalcistica nonché del mercato di riparazione (allora internet e cellulari erano ancora sconosciuti e la formazione si comunicava solo telefonicamente!). Trascinai la sua squadra alla vittoria schierando ogni domenica un arcigno 4-5-1!!!

Descriviti come fanta-allenatore

Cerco di andare sul sicuro, comprando e schierando giocatori noti e d’esperienza.

Tifi di più per la tua squadra o per la tua fantasquadra?

La Magggica sopra tutto e tutti!

Quanto è importante per te il fantacalcio e quanto tempo dedichi ad esso durante la settimana?

Poco, a causa degli impegni familiari e di lavoro.

Fai un nome nella tua esperienza fantacalcistica

Il giocatore più amato:

Totò Di Natale, capitano dello scudetto.



La tua migliore scoperta:

Camoranesi, quando giocava ancora nel Verona



Il pacco peggiore acquistato:

Diego, 30 euro buttati dalla finestra!



Il maggior rimpianto

Aver dato retta a mio marito che mi spingeva a comprare Diego!



Descrivi in poche parole i tuoi avversari

Fabio Balbi:

L’uomo delle olive ascolane!



Fabio Del Duca:

Lo spendaccione



Emiliano Benvenuti:

L’eterno retrocesso (spesso in mia buona compagnia!)



Stefano Scavalli:

Il battezzatore! Tutti vorrebbero evitare le sue profezie, ma non possono.



Cesare Blasi:

Il battezzato (almeno per quest’anno…)



Matteo Salvi:



Daniele Lanzellotti

Zio Paperone